Nient’altro che la verità.

Un piccolo centro non lontano da Cagliari e il suo desiderio di raccontarsi. La nostra voglia di soddisfare l’esigenza del cliente e l’intenzione di andare ben oltre l’effetto wow dato da una bella foto. Da questi presupposti, nasce la campagna 2016 per il Comune di Iglesias.

L’idea è stata quella di utilizzare la familiarità del pubblico con alcune località note per poter svelare i punti forti di Iglesias. Nessun paragone, Iglesias non viene messa sullo stesso piano di Roma o Barcellona, ma viene valorizzata da un messaggio ironico e provocatorio, che stimola la curiosità del viaggiatore appena atterrato all’aeroporto di Cagliari. Ebbene sì, la campagna si trova agli arrivi dell’aeroporto, e se vi state chiedendo il motivo, eccolo servito: abbiamo immaginato Iglesias come la destinazione ideale di una gita in giornata. Sappiamo bene che Iglesias non ha il faraglione di Capri e neanche il porto esclusivo di Montecarlo, ma è assolutamente vero che ha il faraglione di Pan di Zucchero, uno dei più grandi d’Europa, e ha Porto Flavia, un luogo riconosciuto patrimonio dell’Unesco per il suo valore storico. Insomma, si gioca sul fattore sorpresa di un piccolo posto che ha tanto da dire e da mostrare.

La verità è che la campagna 2016 dedicata a Iglesias fa riflettere sulla comunicazione in ambito turistico. Le belle foto non bastano più, di bei luoghi è pieno il mondo, occorre ragionare su messaggi capaci di svelare il vero valore dei nostri luoghi.

 

IGLESIASadvBOZZA IGLESIASadvBOZZA2 IGLESIASadvBOZZA3 IGLESIASadvBOZZA4 IGLESIASfotoAPT